Un genovese e un romano alla conquista della frontiera, che poi potrebbe essere anche il tema di una delle loro campagne di gioco, alla loro prima produzione blasonata ma entrambi con un certo passato nel mondo dei giochi di ruolo e, soprattutto, nella creazione di storie condivise ad un tavolo e che presentano proprio in questo momento il frutto di anni di fatiche “Six Bullets System” e la loro prima ambientazione “Spaghetti Western – Storie della Frontiera”, che si sta già preparando per il futuro lancio oltreoceano.

Lo staff di Six Bullets System ha già avuto modo di conoscere i giocatori in quel di Modena Play 2022 dove hanno presentato 8 tavoli contemporaneamente per coprire le quasi 300 prenotazioni per la grande sessione di demo che è perdurata l’intero evento e ha permesso amolti giocatori vecchi e nuovi di provare e portare con se l’edizione Quick Draw che era presente in fiera. L’anno successivo fu contraddistinto da quando, sempre a Modena, la prima edizione speciale andò esaurita in un solo giorno di fiera.

Ma la strada di questi due evidenti poco di buono non è stata solitaria come vorrebbe la narrativa di genere, tutt’altro.

Il Percorso infatti è stato costellato di realtà amiche che ci hanno permesso di raggiungere il pubblico (Tra i primi in assoluto in ordine rigorosamente cronologico gli amici di Blood Manor Games, Roma Role Play e Questing role, ma non solo) e da incredibili esperienze come il debutto in Raven Distribution o il recente passaggio ai Barn Owl Studio, che ci hanno permesso di mantenere la promessa fatta ai nostri sostenitori e finalmente poter annunciare l’edizione completa del Framework che tanto si è fatto desiderare.

Ultimo, ma non meno importante, il nostro glorioso staff dimostrativo che ha sempre dimostrato un eroismo e un impegno fuori dal comune a tutti gli eventi che ci hanno ospitato e che ad oggi hanno fatto giocare più di un migliaio di player nella nostra prima ambientazione. Tutti, ma im particolare questi ultimi, gli autori umilmente ringraziano. Non sarebbe stato possibile realizzare cosi tanto senza di voi.